<img src="http://www.mauriziovetrieditore.com/images/maurizio-vetri-editore.jpg" alt=“maurizio vetri editore” />

"se apro un libro, migliaia di farfalle si liberano"

Mario Giunta

quel cappotto che non ti ho comprato

IN STAMPA

COLLANA /Pagine&Cinema/

aggiornato il 20 Febbraio  2018

Antonella Barbera e Patrizia Fazzi

Franca

Sceneggiatura integrale e fotografie di scena del film

 

Collana/Pagine&Cinema/3

 

Un’ overview sul cortometraggio Franca deve necessariamente partire dal titolo, poichè, se qualcuno lo avesse dimenticato, Franca è un voluto omaggio a Franca Rame e più precisamente alla Franca che ha subito una violenza sessuale nel 1973.

Il pretesto è uno spettacolo realizzato da Patrizia Fazzi dal titolo “Se l’arte è donna”; spettacolo multilingue in cui, tra le tante protagoniste, l’unica italiana è proprio Franca Rame.

Troppo pochi i 3 minuti per rendere un compiuto omaggio ad una protagonista assoluta del teatro italiano novecentesco ma sufficienti per farle una carezza, per tributarle un segno di affetto e di stima.

La narrazione visiva di questo brevissimo corto è come un continuo spostamento fisico, tangibile, dentro e fuori la mente e la memoria della protagonista: i close-ups, gli sfocati, gli avvicinamenti della protagonista alla camera fino a sottrarre luce all’obiettivo, sono stati i mezzi attraverso cui la donna diviene spazio e interiorità in soluzione di continuità.

Il buio spesso provocato dall’estremo approssimarsi dell’attrice all’obbiettivo ha la funzione evocativa di rimandare alla scena successiva con una dissolvenza a nero, quasi una porta oscura verso il ricordo di un’esperienza, buia anche essa.

 

Dalla prefazione degli autori

leggi tutto

top

Davide Vigore

La Viaggiatrice

Sceneggiatura integrale e fotografie di scena del film

 

Collana/Pagine&Cinema/2

La Viaggiatrice

è un cortometraggio scritto e diretto da Davide Vigore, presentato quest’anno alla 73° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

La sceneggiatura inizia con un interrogativo:

Si può rubare ad una ragazza la sua giovinezza?

Hind lavora da anni come badante presso la casa di una persona anziana: trascorre le sue giornate facendo sempre le stesse attività, la sua vita è una routine infinita fatta di giorni uguali. Vive in un presente continuo, nella spasmodica attesa di qualcosa, di qualcuno.La sera, dopo aver messo a letto l’anziana signora, si rifugia nella sua camera piena di sogni.

Sarà proprio l’anziana signora a farle capire l’importanza della giovinezza

leggi tutto

top

Collana Pagine&Cinema/1

Gaetano Libertino

Quel Cappotto che non ti ho comprato

Sceneggiatura integrale e fotografie di scena del film

 

Fotografie di Gaetano Volante

Leggere la storia che ci propone Libertino, è come fare una viaggio che lo stesso Guareschi fece con la pubblicazione del libro Bianco e nero.

Quel cappotto che non ti ho comprato, è un racconto struggente, capace di fare suonare le corde dell’anima quando i personaggi ruotano attorno alla disabilità di Carmela, nata con una malformazione alla gamba ma non per questo diversa.

E sono proprio i suoi affetti più intimi a difenderla dagli sguardi e dai bisbiglii popolari, tipici dei paesi arretrati dell’entroterra siciliano.

 

dalla prefazione di Ivan Scinardo

Collana Pagine&Cinema

leggi tutto

top

MAURIZIO VETRI EDITORE

Via Catania 28 94100 Enna Italia

mauriziovetrieditore@email.it

3209320182

P.IVA 01049960865 n° 11 registro Editori Provincia di Enna